Giannattasio - porte e finestre dal 1923
Home > Azienda e marchio > La nostra storia

La nostra storia

Il rapporto tra la famiglia Giannattasio e il legno dura da tre generazioni, che in oltre ottant’anni di attività hanno trasformato una bottega di artigiani in impresa.

Nel 1923 Francesco Giannattasio fonda il suo laboratorio di ebanista. Apprezzato per la qualità, la bellezza e il gusto dei suoi manufatti, ben presto ingrandisce la bottega.

L’attività è molto intensa e Francesco coinvolge nell’organizzazione e nella gestione i suoi due figli.

Il laboratorio diventa un’azienda in cui ogni componente della famiglia trova lo spazio per sviluppare con successo le proprie capacità.

Nel 1963 i Giannattasio affiancano alla produzione di porte e finestre la realizzazione di avvolgibili in legno: l’unico impianto del sud-Italia.

Nel 1970 le unità lavorative salgono a cinquanta e tutto il complesso si trasferisce in località Cappelle, su una superficie di 23 mila mq.

Nel giugno 1979 l'allora Ministro del Lavoro, l’onorevole Scotti, premia con medaglia d'oro della C.C.I.A.A. di Salerno il capostipite Francesco Giannattasio.

Nel 1985 al primo figlio, Leonardo, viene conferita l'onorificenza di Cavaliere del Lavoro, con firma del Presidente della Repubblica Francesco Cossiga.

Tanti altri riconoscimenti e attestazioni provenienti soprattutto dai clienti e dal mercato, accompagnano da sempre la crescita dell’azienda.

Giannattasio, una dinastia di signori del legno che da oltre ottant’anni continua il proprio lavoro con la passione di sempre.

Immagine PAGINE
Giannattasio Infissi è un marchio SAF srl - Via Cappelle, 44  -84096 - Montecorvino Rovella (SA)  - P.IVA 04737250656


credits